FAQ / Il preservativo si è rotto. Cosa faccio?

Se vi accorgete che il preservativo è rotto appena lo indossate o comunque prima della penetrazione, non c’è nessun problema: lo prendete, lo buttate via, lo sostituite con un altro e ricominciate da dove vi eravate fermati.

Se invece il preservativo si è rotto durante la penetrazione o era bucato e ve ne accorgete solo dopo aver terminato il rapporto, i rischi di una gravidanza indesiderata sono molto alti, per cui chiamate subito il vostro medico di fiducia. L’unica soluzione per evitare una gravidanza è ricorrere alla pillola del giorno dopo che va assunta il prima possibile e comunque non oltre i 5 giorni successivi al rapporto.

 

Alcune parole vanno spese sulla percentuale di rottura di un profilattico: ogni profilattico è sottoposto ad una serie di controlli di qualità ed è molto difficile che un preservativo possa essere bucato prima che venga aperto per l’uso, ciononostante può accadere e abbiamo visto come ci si deve comportare in caso di rottura del preservativo.

Tuttavia è importante sapere che, nonostante sia molto difficile rompere un profilattico, questo può lacerarsi in seguito ad un cattivo utilizzo o ad una conservazione sbagliata.

Posted in: Il preservativo: consigli d'uso