Controlla che il tuo preservativo sia integro: ecco come fare

Prima di comprare, controlla l’integrità del condom

Per controllare che un preservativo sia integro prima di passare alla fase di acquisto occorrono pochi e semplici passaggi, per assicurarti successivamente un piacere sicuro e sereno.

Il primo dato da controllare è la scadenza: anno e mese sono sempre indicati sia sulla confezione dei profilattici che sul foil stesso.
In un negozio fisico, come può essere una farmacia o un supermercato, questa informazione è facilmente reperibile controllando il fondo della confezione. Nel caso tu stia acquistando, invece, su un sito online allora potrai verificare la scadenza o nella scheda tecnica del prodotto o rivolgendoti all’assistenza dello store.
È importantissimo conoscere la scadenza proprio per non compiere scelte sbagliate. Un preservativo scaduto è meno sicuro, il lubrificante al suo interno si sarà asciugato e, quindi, è molto più probabile che si rompa.

pochi passaggi per controllare

Come conservare e aprire correttamente un preservativo

Quando si tratta di preservativi non basta compiere delle operazioni preliminari, occorre fare attenzione anche al mantenimento dello stesso e alla sua conservazione.
Per prima cosa, assicurati che a prima vista il singolo involucro di ciascun profilattico sia integro, asciutto e fresco quindi lontano da fonti di calore che andrebbero a seccare il lubrificante.
Evita anche di conservarli nel portafoglio: si stropicciano e sono sottoposti sempre a pressioni. Un altro posto in cui è bene evitare di conservare i condom è il vano portaoggetti dell’automobile: batte il sole, si surriscalda in poco tempo usurando il preservativo.

La confezione del singolo profilattico non deve essere manomessa, graffiata o strappata: se si notasse anche un solo forellino, scartare il preservativo e prenderne un altro integro.
Per capire se l’involucro è forato ti basta fare un piccolo test tattile. Prendi tra le dita la bustina e muovila: se avverti una pressione causata dall’aria è tutto ok, altrimenti l’involucro è forato.
Ultimo accorgimento molto importante riguarda l’apertura: togliti anelli dalle mani o oggetti appuntiti ed affilati, non usare le unghie e i denti ma segui il tratteggio offerto dallo stesso produttore per facilitarti l’apertura.