FAQ

Domande Frequenti

Quando usare il preservativo? È sicuro? Perché usarlo? E se si rompe cosa faccio?
In questa sezione troverai tutte le domande che non hai mai avuto il coraggio di chiedere e quelle a cui non hai ancora dato risposta!

La prima volta

Il preservativo si può rompere?

Innanzitutto è fondamentale sapere che i preservativi vengono sottoposti singolarmente ad una serie di controlli per testarne la resistenza, l’elasticità e l’integrità: questi test riducono la percentuale di rottura di un profilattico al di sotto dello 0.1%.

Tuttavia è possibile che, in seguito ad un cattivo utilizzo o a modalità sbagliate di conservazione, il preservativo si deteriori e, al momento dell’utilizzo, si laceri.
Per un corretto utilizzo del preservativo basta qualche regola da rispettare e un pò di pratica, mentre per conservare bene il preservativo serve qualche piccolo accorgimento. 

Come si conserva un profilattico?

  • Non esporre il preservativo ai raggi solari, non lasciarlo in macchina, vicino a fonti di calore o luce
  • Non conservare il preservativo in tasca o nel portafoglio: un preservativo sottoposto a continue frizioni o pressioni è un preservativo che al momento dell’utilizzo potrebbe lacerarsi molto facilmente
  • Non conservare il preservativo in tasca con altri oggetti come chiavi,
  • Non conservare il profilattico in luoghi umidi, preferire piuttosto un luogo asciutto e a temperatura ambiente.
  • Non usare il profilattico con lubrificanti a base di olii come la vasellina o con creme e lozioni per il corpo.

Inoltre è opportuno controllare se

  • Il profilattico è scaduto: anche i profilattici hanno una data di scadenza e va rispettata. Un profilattico scaduto può essere asciutto, deteriorato e può rompersi facilmente durante la penetrazione. Puoi controllare la data di scadenza sul retro della confezione o sulle singole bustine in cui è sigillato il preservativo.
    Ma cosa fare con un preservativo scaduto? Non bisogna assolutamente usarlo: un preservativo scaduto va buttato e sostituito con uno nuovo. 

Permalink.

Che tipo di preservativo usare per la prima volta?

In realtà per la tua prima volta andranno benissimo dei preservativi classici, dalle misure standard, ben lubrificati e con un buon compromesso tra sicurezza e sensibilità.

Se però temi che un preservativo normale si possa rompere e vuoi stare più tranquillo, prova con quelli resistenti, considera però che un spessore maggiore del lattice può diminuire le sensazioni di contatto.

Se invece ti senti sicuro di te e vuoi dare un tocco di originalità al tuo rapporto, non ti resta che scegliere i preservativi aromatizzati.

Permalink.

Non riesco a mettere il preservativo. Perchè?

Non preoccuparti, è normale essere un pò impacciati se sei alle prime armi: ti basterà un pò di esperienza che acquisterai col tempo e qualche consiglio.
All’inizio ti basterà seguire alcune istruzioni e tutto dovrebbe già esserti più semplice.

Se invece dopo un pò di pratica hai ancora qualche problemino nell’infilare il preservativo, se per esempio non riesci a srotolarlo, forse stai usando un preservativo troppo stretto, in questo caso prova con un preservativo un pò più grande.

Permalink.

Se non uso il preservativo, posso rimanere incinta anche durante la mia prima volta?

Certo, se durante la tua prima volta, con la penetrazione si rompe l’imene e lui non ha il preservativo, lo sperma può entrare in vagina, anche senza la completa eiaculazione, quindi anche se non avete avuto un rapporto completo.
Anche le perdite pre-eiaculatorie sono rischiose perché contengono spermatozoi.

Quindi non rischiate, usate il preservativo sempre, in ogni rapporto, dall’inizio e nel modo giusto!

 

Permalink.

Il preservativo non si srotola. Cosa faccio?

Se non riesci a srotolare il preservativo o lo hai posizionato dal verso sbagliato, in questo caso lo prendi, lo butti via e ne usi uno nuovo facendo attenzione che l’arrotolatura sia rivolta verso l’alto; oppure è troppo piccolo: in questo caso dovresti usare un preservativo più grande, adeguato alle tue dimensioni.

Permalink.

Per essere più sicuri, è meglio usare due preservativi insieme?

Se pensi che per star tranquilli possa servire indossare due preservativi, uno sull’altro, stai sbagliando soluzione!
Non c’è niente di più sbagliato che indossare due preservativi insieme, perché l’attrito tra i due profilattici aumenterebbe notevolmente il rischio di rottura.

Innanzitutto ti serve sapere che tutti i preservativi dotati di marchio CE sono testati uno ad uno e rispettano i più elevati standard di qualità europei, hanno quindi livelli elevatissimi di resistenza e di elasticità.

Se nonostante ciò non ti sentissi ancora tranquillo, prova i preservativi resistenti: sono preservativi che, dotati di spessore maggiore, potranno garantirti maggior sicurezza.

Permalink.