Malattie sessualmente trasmissibili

Le Malattie Sessualmente Trasmissibili (MST), note anche come malattie veneree, sono malattie infettive che si trasmettono per contagio diretto da un soggetto all’altro attraverso virus, batteri, funghi o parassiti che si trovano nello sperma, ma anche nelle secrezioni uretrali e vaginali, sulle mucose e nel sangue.

Il principale, ma non unico, fattore di rischio per il contagio è rappresentato dai rapporti sessuali non protetti, di qualunque natura essi siano (vaginale, anale, orale): solitamente le cause più comuni di contagio sono dovute al mancato utilizzo di strumenti contraccettivi di barriera sia nelle coppie stabili sia nei rapporti occasionali e promiscui che spesso avvengono senza protezione e con persone di cui non si conosce la condizione fisica.

Considerate uno dei più seri problemi di salute pubblica mondiale, sono in continuo aumento sia nei paesi occidentali che nei paesi in via di sviluppo: l’alta percentuale di diffusione di malattie sessualmente trasmissibili è dovuta, in entrambi i casi, ad una carenza di informazioni, ad una bassa percezione dei rischi di tali infezioni e a comportamenti sessuali sbagliati.
L’Organizzazione Mondiale della sanità stima ogni anno 340 milioni di casi: a contrarre più facilmente questo tipo di di infezioni sono gli adolescenti, il cui apparato genitale, ancora immaturo, è più ricettivo, le donne, la cui anatomia è più predisposta all’ingresso di patogeni e i soggetti con gravi deficit immunitari.

Spesso le Malattie Sessualmente Trasmissibili si presentano senza sintomi o con una sintomatologia che può passare inosservata, per cui è molto importante sapere come evitare il contagio e conoscere quali possono essere quei sintomi che altrimenti passerebbero inosservati.
I sintomi più comuni sono perdite vaginali, bruciore o dolore durante la minzione o durante i rapporti, arrossamento o presenza di vescicole nella zona vaginale o perianale e se diagnosticate in modo tempestivo, le malattie veneree possono essere curabili molto facilmente.

In questa pagina troverete le schede delle malattie sessualmente trasmissibili più diffuse con la relativa sintomatologia.

Clamidia

Candida

Gonorrea

Herpes genitale

Sifilide

Condiloma da Papilloma Virus

Trichomoniasi

AIDS

1 Commenti